EFFETA, rivista di cultura sondriese edita dal CID da COME ERANO

'COME ERANO', al lunedì, mercoledì, venerdì alle ore 18.00'

In occasione del Centenario dell'Unità d'Italia, il CID (Centro Informazione Documentazione) varò un programma di iniziative di grande spessore. Fra queste la rivista “EFFETA – Rivista di Cultura e Informazione” edita nel febbraio del 1961 per i tipi della Tipografia Ramponi (telefono, significativa la brevità – 2120), formato A4, Tiratura 1000 copie
Direzione Via Tonale 6
Redazione e amministrazione Via Macello 15 Casella Postale 10. Direttore responsabile Carlo Bergamasco Vicedirettore Alberto Frizziero (Presidente CID), Redattori: Guido Bellini Bressi, Gian Carlo Carrara, Ivan Fassin, Valeria Guadalupi, Antonio Muffatti, Attilio Ramponi.
Scritti di Bergamasco, Bossi, Cecini, Cozzani, Festorazzi, Frizziero, Guadalupi, Lucas, Muffatti, “Il Picchio”, Rombi M., Rombi P. (Premio Deledda), Scaramellini. Illustrazione di copertina Guido Bellini Bressi.
Fra i collaboratori Antonio Del Felice, Maurizio Frizziero, Giuseppe Caslini, Floriana Palmieri, Marilena Gilardi.
Il successo fu notevole sotto il profilo dei contenuti con la pubblicità – adatta per quel tipo di rivista – che copriva i costi di stampa. Il problema era la diffusione, nella situazione di 56 anni fa, in quanto seguire 'il giro' dei quotidiani non si confaceva al tipo di pubblicazione. Il secondo numero era già stato discusso e quasi preparato ma non trovò soluzione il problema organizzativo

Cultura e spettacoli